Archive for the ‘Antiche terre’ Category

Via la forfora con l’olio essenziale distillato di bergamotto

giovedì, maggio 6th, 2021

Utilizza l’olio essenziale distillato di bergamotto per dire addio alla forfora.
Grazie a questo naturale rimedio straordinario da preparare direttamente in casa.
La giacca nera, lo scialle, gli indumenti pieni di forfora è una delle cose più disgustose che possano esistere. Crea parecchio disagio sia in chi la vede dall’esterno ma anche, e soprattutto, in chi la vive. Può essere molto vincolante persino nella scelta dei vestiti. Tantissima gente decide di non indossare abiti scuri o colorati per paura di cadere in questo inconveniente.
Esiste, però, una soluzione infallibile per questo problema. Non riguarda prodotti chimici o shampoo vari, ma solo un oggetto, anzi un cibo, facilissimo da reperire in tutte le cucine. Questo cibo sarà la soluzione perfetta per i problemi di forfora. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Forfora, un problema molto comune

La forfora è un problema che colpisce i capelli di uomini e donne per diverse ragioni. Stress, vita frenetica, shampoo aggressivi e alimentazione possono incidere profondamente sulla comparsa di questo problema. Quel che è sicuro è che sono davvero molte le persone che risentono di questo antiestetico problema.
La forfora può essere di due tipi: secca o grassa. Quella secca è costituita da piccolissime scaglie di pelle, che poi sono quelle che notiamo su collo e spalle delle giacche. La forfora grassa, invece, si presenta con squame di pelle più spesse. Purtroppo, spesso, neanche gli shampoo più costosi risolvono il problema. Ed ecco che arriva in aiuto un rimedio del tutto naturale. Scopriamo di cosa si tratta.

Olio essenziale distillato di bergamotto, un rimedio semplice ma molto efficace

L’olio essenziale distillato di bergamotto è un valido aiuto contro questo problema. Il bergamotto, infatti, ha molte proprietà benefiche utili per la cura della pelle. Ha un potere antisettico, disintossicante, stimolante ed è un ottimo deodorante naturale, che allontana i cattivi odori.
Inoltre il suo profumo acido aiuta a disinfettare e inibisce la proliferazione dei batteri. Ecco perché basterà aggiungere qualche goccia di olio essenziale distillato di bergamotto allo shampoo che usiamo abitualmente per notare subito dei benefici sulla nostra cute. Provare per credere!
Oltretutto il distillato di bergamotto è facilmente reperibile presso di noi, si spende poco e lo si può utilizzare per una infinità di problematiche. Diciamo addio alla forfora grazie a questo rimedio straordinario da preparare direttamente in casa.

Vediamo, quindi, come preparare in casa questo rimedio super efficace.

Come preparare a casa l’antiforfora perfetto, via la forfora con l’olio essenziale distillato di bergamotto.
L’olio essenziale distillato di bergamotto è meglio se lo forniamo noi in Calabria, avrete la certezza di un prodotto naturale, non adulterato chimicamente, come spesso si trova nei supermercati. Bastano 10/15 gocce di olio essenziale distillato di bergamotto e 10 ml di olio extravergine di oliva.
https://www.sanantonio.aical.it/product/distillato-di-olio-essenziale-di-bergamotto/


Il preparato rimane utile per un tempo relativamente lungo, ma limitiamoci ai tre mesi dalla preparazione. La formula si può rigenerare con pochi spiccioli di spesa.

Calabria da visitare

mercoledì, giugno 5th, 2019

Calabria da visitare

«…Dio che terra! Che terra di meraviglie! Che refrigerio ti dona all’animo!». Questa famosa frase dello scrittore russo Nikolai Vasilievich Gogol descrive perfettamente anche il sentimento che la Calabria e i suoi paesaggi scatenano agli occhi di ogni visitatore.

I paesaggi della contemplazione

Esattamente come è accaduto al noto regista tedesco Wim Wenders il quale, completamente persosi nella bellezza dei paesaggi calabresi, li ha voluti definire come “i paesaggi della contemplazione”. La Calabria, infatti, con i suoi tanti e millenari contrasti, è con certezza una “narrazione” straordinaria d’arte, natura, genti, borghi e tradizioni. Un invito esclusivo alla contemplazione: la Calabria è uno stato d’animo.

Calabria da visitare, per tour e visite guidate: http://www.stiltour.it 

Sentieri della Calabria, Stalettì

domenica, marzo 17th, 2019

Sentieri della calabria, Stalettì

Stalettì si trova in una posizione privilegiata, dove la montagna si fonde con il mare. Il mare non è l’unica bellezza naturale. La sua posizione elevata sul maestoso promontorio chiamato “Coscia di Stalettì”, che si tuffa nel mare di Copanello e la sua posizione dominante nel Golfo di Squillace offre panorami mozzafiato. Foreste e macchia mediterranea, insieme a pendii spogli e selvaggi, caratterizzano l’area. (altro…)

Isola Bizantina di Calabria

venerdì, ottobre 28th, 2016

Isola Bizantina di Calabria

Terra di arte, cultura e di tradizione, l’Isola Bizantina di Calabria.

Percorrendo l’Italia fino all’estrema punta della Calabria, sul versante jonico, quello esposto ad oriente, raggiungerete l’Isola Bizantina.

Isola Bizantina in CalabriaNon geograficamente isola, è un lembo di terra tra le province joniche di Reggio Calabria e Catanzaro. L’isola Bizantina viene attraversata dallo Stilaro, una fiumara ampia e spesso secca che parte dal cuore montano delle Serre calabresi, trasformandosi nei pressi di Bivongi nella Cascata del Marmarico e sfocia con ampio bacino nell’azzurro mare Jonio.

L’Isola Bizantina dopo ancora più di mille anni è riconoscibile in tutto quello che rappresenta il territorio dei comuni di Bivongi, Stilo, Pazzano , Monasterace, Caulonia, Guardavalle, Santa Caterina dello Jonio e Badolato. In questi centri a partire dell’architettura, tutto è incentrato nell’essenza bizantina. Sono presenti e fervidi luoghi di culto ortodosso-bizantino con chiese e monasteri, bizantini sono anche le tradizionali feste religiose “cattoliche”. Tratti bizantini in cucina nel dialetto locale, nella intitolazione di strade, frazioni e borgate.

Una terra che rappresenta una abita meta turistica, alternativa ed entusiasmate, con mare, montagne, viste panoramiche ed eventi, che seppur basati nelle classicità delle espressioni calabresi, hanno particolari unici.

Nel percorrere gli antichi sentieri italici, questa è una meta di sicuro interesse storico e antropologico. Anche prima di essere bizantina e millenaria, questo territorio si lustra di vestige greche con musei e parchi archeologici e punti di interesse di oltre 15.000 anni con siti e megaliti.

L’isola Bizantina di Calabria è rappresentata attraverso il sito www.isolabizantina.it

 

Abbassare il colesterolo in modo naturale

mercoledì, novembre 18th, 2015

Abbassare il colesterolo in  modo naturale con il bergamotto.

Tra gli antichi sentieri, quello della costa jonica calabrese, nello specifico l’area reggina, 30 km di natura ai piedi dell’Aspromonte. Un territorio ricco di storia e cultura che ha le basi nell’era della Magna Grecia. Un territorio quasi inesplorato, pieni di mare sabbioso, montagne fitte  con cime innevate in inverno nonostante la latitudine. Ma in questo momento il nostro interesse si accentra nelle colline a ridosso di un mare cristallino e spiagge sabbiose. Siamo nell’area Grecanica, respiriamo aria purissima e mangiamo pietanze di cucina povera, ma ricca di gusto. Qui i sapori hanno il loro vero gusto. Siamo generici su tante cose di quest’area, perché vogliamo rivolgere l’attenzione sul bergamotto.

Conosciuto da secoli, il bergamotto possiede proprietà  medicamentose e balsamiche e, in particolare,  anche infettive, cicatrizzanti e anti febbrili (Olio Essenziale di bergamotto).

Oggi, alle sue straordinarie  attività benefiche, se ne aggiunge un’altra: più ricerche universitarie hanno dimostrato che questo agrume è capace di ridurre  i livelli di colesterolo LDL e far aumentare quello “buono”.

Per tutti coloro che non traggono effetti dalla cura con le statine, secondo gli esperti delle ricerche, è il bergamotto l’alternativa che potrebbe rivelarsi molto utile. Questo agrume presenta infatti  un’alta concentrazione di flavonoidi,  che possiedono proprietà  vaso-protettive capaci di ridurre  i valori  di glicemia e trigliceridi nel sangue.

Una visita in questi territori, ti rimette in salute fisica e mentale.

Abbassare il colesterolo in  modo naturale con il bergamotto.

Alcuni link di riferimento:

Aical, Associazione a tutela del tipico in Calabria http://www.aical.it

Bergasterol, succo di bergamotto per abbassare il colesterolo http://www.bergasterol.it

Tipical, portale di vendita di prodotti tipici della Calabria http://www.tipical.it

 

Polline di api nei sentieri di Calabria

domenica, gennaio 4th, 2015

Polline di api in Calabria
Capita talvolta di ritrovarsi in prati dai colori smaglianti, dai mille odori di infiorescenze spumeggianti. Soffermiamoci un secondo a contemplare tutta la attività della natura per creare per la gioia dei nostri occhi, olfatto e sentimenti. Osserviamo le piante e infiorescenze, ma anche la attività delle api, che col loro andare di fiore in fiore, raccolgono un a sostanza preziosa per la loro sopravvivenza, il polline, che se in eccesso nelle arnie il bravo agricoltore la estrae e la pone a disposizione di chi ha a cuore il proprio benessere. (altro…)

Essenza di Bergamotto, distillato

lunedì, ottobre 27th, 2014

Abbiamo già parlato del bergamotto in precedenti articoli, pare sempre manchi qualcosa per questo speciale agrume frutto di una terra che delle sue tradizioni da indicazioni su stili di vita anche in questa epoca di grandi rivoluzioni. L’aspetto del bergamotto che vogliamo evidenziare è riferito un un estratto dalla buccia, l’olio essenziale ed il distillato.

Olio essenziale di bergamotto e distillato di bergamotto migliora l’umore, purifica la pelle, tonifica, calmante.

Tutte le proprietà e benefici per la salute

Il Bergamotto è indicato per migliorare l’umore, riesce a regolarizzare il senso della fame e della stanchezza. E’particolarmente indicato per chi effettua cure dimagranti o per chi volesse smettere di fumare. Risveglia l’entusiasmo.

L’olio essenziale di Bergamotto in aromaterapia è adatto a riattivare la circolazione, tonifica il sistema digestivo ed è molto indicato in caso di geloni. Contrasta, infine, le infezioni delle vie respiratorie.

L’essenza di Bergamotto inoltre agisce sul sistema nervoso, calmando stati d’animo irrequieti, ansia ed è un rimedio efficace per l’insonnia, in quanto rilassa e concilia il sonno.

Dall’olio essenziale si ricava il distillato di olio di bergamotto (privo di bergaptene) è ottimo per purificare e deodorare la pelle. Grazie alle sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie il distillato di bergamotto è molto utile nel combattere dolori di tipo reumatico, acne e per normalizzare le pelli grasse. Inoltre aiuta ad alleviare le irritazioni cutanee.

Come si utilizza: Per rilassarsi e come antistress, mettere alcune gocce di olio essenziale di bergamotto in un diffusore di essenze o nell’umidificatore del calorifero per diffonderlo nell’ambiente. Utile anche un bel bagno caldo immettendo una decina di gocce nell’acqua. In caso di malumore 1 goccia su un fazzoletto e respirare profondamente.

Per la pelle, utilizzare il distillato da solo o con oli neutri quindi imbevete un panno spugnoso con 5 gocce e frizionate sulla parte interessata come rimedio antireumatico e antinfiammatorio, per l’acne, foruncoli o pelle grassa.

L’olio essenziale di bergamotto è un olio pregiato, quello “buono” si produce in una zona limitata della Calabria, è facile trovare prodotti allungati e contraffatti anche se di marca. Ricordate di utilizzare il distillato sulla pelle.

Per un’aquisto sicuro per provenienza e genuinità del prodotto indichiamo il sito http://www.olioessenzialedibergamotto.it garante di certificazione di provenienza.

Antichi sentieri in Italia

martedì, ottobre 14th, 2014

E’ sempre affascinante la ricerca di definizione di un profilo storico e naturale di una regione, esprimere la sua identità fisica e culturale. Quasi tornando ai tempi di frequentazione scolasticadove inn un vecchio esame di geografia ne esci con l’ammirazione del’insegnante, peccato che la gioventù non abbia quasi mai la scaltrezza della citazione a volte romantica, a volte pragmatica… per cui voti molto bassi! Esprimere la bellezza degli antichi sentieri, specie del territorio italiano, consiste nell’elencare anche i contrasti, la varietà di ambienti e paesaggi, le origini etnico-storiche della popolazione.

L’Italia può essere rappresentata in un unico grande sentiero, un sottile filo da sud a nord con i mari ai fianchi, gli appennini fino alle alpi, isole comprese sono una fonte inesauribile di emozioni per rafting, torrentismo, sci di fondo, speleologia ed anche immessione.

Halal, percorsi agroalimentari islamici

lunedì, marzo 3rd, 2014

Siamo nel meridione d’Italia, già secoli orsono come ancora oggi, l’influenza araba è molto forte, la ritroviamo nei tratti artistici, nei dialetti con espressioni e terminologia, nella cultura, nelle arti. Oggi una rinnovata sensibilità nei confronti di chi è immigrato nel nostro paese, ma anche e sopratutto per coloro di fede islamica.

Questa sensibilità è anche una operazione commerciale certificata Halal.

L’Halal è un Ente che supervisiona prodotti agroalimentari conformi alla religione Islamica. Sul sito http://www.agroitalia.com/prodotto/salume-soppressata-halal/ un prodotto della più classica tradizione calabrese realizzato per coloro che per i dettami della religione islamica non mangiano carne di suino. Il prodotto è realizzato al 100% con carne di manzo e non presenta inoltre alcun additivo di origine animale. Un prodotto quindi indirizzato all’Islam, ma che per metodologia di produzione assume un’interesse particolare in termini di innovazione, che non è solo quello religioso.

Nel nostro sito quindi oggi abbiamo ripercorso e data nuova percorrenza alla tradizione di popoli vicini in senso chilometrico e culturale, che condividono un bacino territoriale, quello mediterraneo, e che tanto hanno ancora da donarsi in termini di conoscena ed interscambio. Anche la cucina fa la sua parte

Il parco del Beigua

lunedì, agosto 26th, 2013

Un naturale balcone dal quale scoegrere le balene che transitan nelle acque del mare ligure, una catena montuosa dove volano le aquile e ululano i lupi, un luogo di quiete scelto dai padri Carmelitani per erigere il loro primo eremo in Italia: l’eremo del Deserto, Il parco Beigua.

parco_beigua

Il parco del Beigua riserva ai visitatori una varietà di ambienti e di emozioni: un luogo dove immergersi alla scoperta dello spettacolo straordinario che solo la natura sa regalare con la sua semplicità e la straordinaria complesità. Un parco che lascia a bocca aperta, dove l’uomo ha saputo moderare e integrare la propria azione.

In primavera e nella prima metà dell’autunno è uno dei luoghi scelti dagli uccelli per i loro viaggi migratori: arrivano e partono rapaci diurni, cicogne e passeriformi. in questo crocevia scelto dagli uccelli maggio è il mese destinato alla consumazione del rito della nidificazione.

Le scoperte nel parco del Beigua non finiscono mai, venti chilometri di onde rocciose che si increspano nelle altezze del Colle del Giovo, del Passo del Turchino, del Monte Beigua, della Cima Frattin, del Monte Rama, del Monte Argentea edel Monte Reisa. Un’onda di pietra che viaggia parallela alle coste della Liguria e che talvolta si distende in praterie, zone umide, fitte foreste di faggi, castagni, roveri, dimore di profumate distese di pini marittimi e macchia mediterranea.